Home > Chi siamo > Le finalità
Bambini congolesi

Nel corso della nostra attività ci siamo impegnati su tanti fronti: la sanità, la donna, il bambino, l’istruzione sono i settori fondamentali su cui noi investiamo per il futuro.

Sanità

Distribuzione di cibo in R.D.C.

Distribuzione di cibo in R.D.C.

Le principali cause di mortalita’ in Africa sono la malaria, l’Aids, la malnutrizione. A causa della poverta’, dello scarso numero di strutture sanitarie, dei costi quasi sempre inaccessibili dei medicinali, si muore anche per malattie banali come il morbillo, la pertosse, la diarrea.
La S.O.S. si è impegnata in questo settore costruendo in Tanzania e Repubblica Democratica del Congo dispensari, centri nutrizionali. Sono state pure fornite attrezzature sanitarie e finanziati pasti equilibrati per circa 300 bambini malnutriti a Wamba e Isiro. E’ ormai ultimata e funzionante la clinica oculististica “Siloe” di Isiro, unica struttura specializzata nel settore in tutto il nord-est della R. Dem.del Congo.

Donna

Mamme all'Ospedale Matahari di Wamba in R.D.C.

Mamme all’Ospedale Matahari di Wamba in R.D.C.

La donna è il fulcro della società africana, pilastro della famiglia e dell’economia. In Africa rappresenta il 60% della forza lavoro, ma le condizioni nelle quali vive ed opera sono particolarmente difficili, disagevoli e comportano grande fatica fisica e dispendio di tempo. Con i nostri progetti cerchiamo di inserirci nel tessuto sociale, migliorando la qualità della sua vita nel rispetto delle tradizioni. Partendo dalle infrastrutture abbiamo iniziato realizzando mulini per macinare il grano, torni per la spremitura dei semi di girasole, acquedotti, bacini per la raccolta d’acqua, condutture, pompe idrauliche.
Ora siamo impegnati nella valorizzazione della persona, organizzando corsi di alfabetizzazione, tecniche agricole, zootecniche e cucito. Sosteniamo anche progetti di microcredito nell’ambito del commercio, dell’agricoltura, dell’allevamento

Bambino

Nel mondo sono 150 milioni I bambini a rischio a causa della fame, dell’AIDS, delle guerre, della povertà, delle pandemie.

famiglia in foresta di Wamba - R.D.C.

famiglia in foresta di Wamba – R.D.C.

In Africa per la maggior parte di loro non esiste l’infanzia; fin dalla più tenera età lavorano nei campi, accudiscono i fratelli più piccoli, raccolgono l’acqua. A causa della scarsa e non equilibrata alimentazione e delle malattie, il 20% dei bambini non arriva ai 5 anni di età.
Il sostegno a distanza è un progetto di sviluppo umano, sociale ed economico per l’infanzia povera ed emarginata; per la S.O.S. il sostegno a distanza significa identificare un’area di intervento e pianificare un aiuto a lungo termine, sia nel campo dell’alimentazione che dell’istruzione.
La frequenza della scuola non solo sconfigge l’analfabetismo, ma offre la speranza di un futuro migliore ad ogni individuo che in un domani costituirà una risorsa per il proprio paese; per la S.O.S. collaborare in questo settore significa lavorare con le famiglie e le comunità per garantire cambiamenti duraturi nella vita di migliaia di bambini.

Istruzione

Studenti nella scuola professionale Pedrollo di Wamba

Studenti nella scuola professionale Pedrollo di Wamba

Costruiamo scuole, ci occupiamo della formazione degli insegnanti, forniamo materiale didattico, assistenza sanitaria, al fine di garantire una continuità nel percorso scolastico che dalla scuola materna arriva fino all’università.
L’istruzione è la chiave per lo sviluppo di un paese, ma nei paesi del Sud del Mondo, come in Africa, rimane ancora un diritto riservato a pochi. La mancanza di strutture, il lavoro infantile, la condizione di orfani e la povertà, infatti, sono ostacoli difficilmente superabili.
La S.O.S. costruisce scuole in zone che ne sono prive, fornisce sostegno a distanza agli orfani e alle famiglie in difficoltà, garantendo una continuità nel percorso scolastico che dalla scuola materna talvolta arriva fino all’università.
In R.Dem.del Congo, a Kalatende, abbiamo avviato un progetto di sostegno agli insegnanti, perché il governo non sempre è in grado di pagare gli stipendi.

L’attenzione della S.O.S. alla condizione giovanile si è estesa anche all’ America Latina e in Perù sono in corso due progetti di sostegno ai ragazzi di strada e alle bambine che necessitano di aiuti per continuare gli studi.